Convenzioni

  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
Cambiano ancora le fasce di reperibilità in malattia Stampa E-mail

 

 

   

master_big_2010.jpg

Malattia: dal 4° febbraio 2010 in vigore le nuove fasce di reperibilità in malattia -

il  CONTROLLO MEDICO potrà essere possibile dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18. L'obbligo di reperibilità sussiste anche nei giorni non lavorativi e festivi

 

Dal 4 febbraio 2010 entrano in vigore le nuove fasce di reperibilità durante la malattia per i pubblici dipendenti. E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DECRETO 18 dicembre 2009 , n. 206 del Ministro Brunetta..

La visita fiscale potrà essere fatta, la mattina, dalle ore 9 alle ore 13 e, nel pomeriggio, dalle ore 15 alle ore 18.
Sono esclusi dall'obbligo di rispettare le fasce i seguenti casi:
a) patologie gravi che richiedono terapie salvavita;
b) infortuni sul lavoro;
c) malattie per le quali e' stata riconosciuta la causa di servizio;
d) stati patologici sottesi o connessi alla situazione di invalidita' riconosciuta.
Sono altresi' esclusi i dipendenti nei confronti dei quali e' stata gia' effettuata la visita fiscale per il periodo di prognosi indicato nel

certificato.


Il Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche, già dall'estate scorsa si era attivato con mobilitazioni e formali richieste al Ministro della Funzione Pubblica per evitare le discriminanti penalizzazioni per particolari permessi previsti dalla legge (permessi di cui alla legge 104/92, per donazioni di sangue e organi, assenze per la formazione ECM). A distanza di un anno constatiamo che la nostra mobilitazione era fondata e giusta.


 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza.I coockie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information